Categorie
Nuovi
Popolari

Nuovi tempi di pubblicazione su Comunicati-Stampa.net

I più attivi avranno notato il nuovo sito di Comunicati-Stampa.net, i più attenti avranno anche notato una importante differenza sulle tempistiche di pubblicazione.

Per rendere difatti più interessante il prodotto editoriale, abbiamo pensato un nuovo sistema che vada ad individuare, tramite una serie di parametri, i testi più interessanti tra tutti quelli disponibili. Per funzionare è necessaria una panoramica totale sui testi a disposizione (quelli ricevuti), quindi nel nuovo sito non saranno più pubblicati i testi ricevuti nel giorno corrente, ma solo quelli del giorno prima o dei giorni prima (ad es. nel caso del Lunedì).

Il consiglio che vi diamo quindi è semplice: soprattutto in caso di eventi o di notizie strettamente legate ad una data, non inviate all’ultimo il vostro testo, provvedete uno o due giorni prima per essere certi che non “scada”.

Parleremo di altri parametri che possano aumentare la visibilità del vostro testo in appositi post futuri, ma intanto vi accenniamo l’importanza (ovvia) che ricopre la qualità del testo, inteso sia come correttezza della grammatica che come qualità della comunicazione in essi contenuta. Non sono richieste opere d’arte, semplicemente evitate “strafalcioni”. Molto importante può diventare l’originalità (ovvero se non fosse pubblicato in altri siti), ma anche la citazione della fonte originaria (se lo avete pubblicato sul vostro sito indicate sempre la url nell’apposito campo). Importante è anche la presenza di una immagine, magari anche bella. Il titolo, fondamentale soprattutto per il lettore: non fate titoli chilometrici… saranno pubblicati tagliati, hanno valore minore sia per i motori di ricerca che per il lettore. Altra cosa molto importante è la continuità nel pubblicare testi validi, acquisirete punti che vi porteranno agevolazioni col tempo.

Non è tutto ma per il momento ci fermiamo in attesa di approfondire questi ed altri argomenti.

Buona comunicazione!

Discussione — Nessuna risposta