Categorie
Nuovi
Popolari

La pubblicazione di informazioni personali su Internet

Internet da un senso di falso anonimato che ci ha portato a pubblicare di tutto di più delle nostra sfera personale. Attenzione però alle implicazione che ciò comporta.

Internet è una risorsa pubblica, facilmente raggiungibile da tutti, soprattutto grazie alla enorme diffusione degli smartphone con associato un piano tariffario con inclusa una connessione dati.

Internet è potentissimo mezzo di comunicazione estremamente ricco di contenuti informativi di quello che è il sapere umano, ci offre innumerevoli servizi estremamente utili che possono semplificarci la vita.

Se per certi versi questa grande popolarità ha portato dei benefici, dall’altro ha portato la gran parte di noi a pubblicare su internet informazioni che vanno ben oltre quelle necessarie ad usufruire di questi servizi on-line. Complice di questo atteggiamento è un falso senso di anonimato.

ATTENZIONE, perché una volta pubblicate, tutte queste informazioni diventano disponibili ad una moltitudine di sconosciuti, di cui non conosciamo l’utilizzo che possono farne.

Quindi, quali sono le linee guida nella pubblicazione delle notizie su internet?

Vedere internet come un romanzo e non come un diario personale

Dobbiamo essere consapevoli che qualsiasi cosa si pubblichi in internet, viene letto dal primo che passa per la strada che mai abbiamo incontrato in vita nostra.

Alcuni siti, non tutti purtroppo, offrono delle restrizioni in tema di sicurezza, per proteggere le informazioni pubblicate. Quindi se desideriamo che determinate informazioni siano riservate, e quindi accessibili solo ad una ristretta cerchia di persone probabilmente internet non è il luogo migliore dove collocarle.

Attenzione a quello che pubblichiamo

In passato, anche prima dell’avvento di internet, il massimo delle informazioni pubbliche che si poteva trovare, grazie agli elenchi telefonici, erano l’indirizzo e il numero di telefono.

Oggi grazie a internet si va ben oltre, soprattutto grazie ai social o ad altri strumenti disponibili gratuitamente, si possono creare delle pagine web o blog personali dove riveliamo molto di noi. Tuttavia dobbiamo renderci conto che la pubblicazione di queste informazioni è come spifferarle a gran voce via radio o via tv. Internet è un mezzo raggiungibile dal mondo al pari dei media tradizionali per non dire di più.

Quindi, quando si pubblica qualcosa dobbiamo sempre riflettere sul fatto che lo stiamo comunicando a tutti. Per cui rendere pubblico il nostro indirizzo di posta elettronica aumenta la probabilità di essere vittima di spam. Pubblicare notizie sui nostri hobby, il nostro lavoro o peggio ancora la famiglia possono tornare utili a malintenzionati.

Avere un blog personale sul proprio hobby, è più che lecito, io stesso ne ho uno, ma dobbiamo farlo nell’ottica di creare un qualcosa che sia utile ad altri che condividono la nostra stessa passione e non prenderlo come una telecronaca entrando troppo nel personale.

Ricordarsi che non si può fare retromarcia

Non appena una notizia viene resa pubblica questa va in pasto ai motori di ricerca. In futuro potremmo cambiarla o anche cancellarla, ma senz’altro questa notizia sarà già stata letta da qualcuno nella sua versione originale.

Potrebbe anche che qualcuno se ne sia fatta una copia sul proprio computer. Alcuni motori di ricerca, per ottimizzare le risposte mantengono in cache copia delle pagine web anche se queste vengono rimosse o modificate. Anche i browser hanno un meccanismo analogo. Quindi prima di pubblicare qualcosa pensiamo a tutte queste implicazioni.

Conclusioni

Come in tutte le cose vale sempre la regola del buon senso. Quando pubblichiamo qualcosa su internet pensiamo alle implicazioni che può successivamente comportare. Il furto di identità è un problema in crescita, e più informazioni un attacker può raccogliere su di noi tanto è più probabile che possa fingere di essere noi.

Cosa ne pensi di questo articolo? Partecipa anche tu alla discussione lasciando un commento.

Oppure hai ancora dubbi e semplicemente vuoi approfondire l’argomento? Contattami liberamente, senza alcun impegno, per un preventivo gratuito di consulenza personalizzata.

 

Info Autore:
Alessio Arrigoni
Scheda autore su CS
(Originale)

Discussione — Nessuna risposta