Categorie
Nuovi
Popolari

Giornalismo sul Web: la scrittura SEO

Nel 2016 parlare di web marketing potrebbe sembrare un argomento un po’ scontato e che non ha più molto da dire di nuovo. Tuttavia è bene fare alcune precisazioni e spiegare bene in che modo fare marketing online e quali sono i trucchi per riuscire in questo tipo di attività.

Bisogna specificare che molte regole sono cambiate, o meglio mutate con il passare degli anni. Perciò facciamo un po’ di chiarezza sul concetto di web marketing e su come bisogna scrivere in maniera corretta per poter fare un po’ di SEO. Per SEO intendiamo ottimizzazione per i motori di ricerca. In molti avranno già notato che Google, tanto per citare il motore di ricerca principale, ha cambiato diversi parametri, specialmente negli ultimi due anni. E’ stato sicuramente un duro colpo abbandonare alcune regole standard, a cui ci eravamo un po’ legati. Sto parlando del famoso Page Rank, ormai messo da parte e non del tutto sostituito in maniera efficace. Per quanto riguarda il discorso legato ai giornalisti specializzati in SEO vediamo insieme alcune regole base per redigere un buon articolo online. Lo scopo di chi scrive, sul web, così come per il cartaceo, è la divulgazione, ossia il raggiungimento massimo del numero maggiore di utenti e quindi di lettore. Indovinare il titolo giusto è sicuramente la chiave per ottenere maggiori visite. Detto questo, è bene però chiarire alcune passaggi fondamentali. Essendo entrati in una fase in cui fare web marketing è diventato un lavoro sempre più programmatico e serio, i motori di ricerca hanno studiato dei sistemi piuttosto efficaci per bypassare articoli dove non c’è una reale corrispondenza tra titolo, sottotitolo e argomento vero e proprio. Bisogna quindi fare le cose con criterio e non cercare mai la soluzione più facile e conveniente. Le penalizzazioni su Google sono diventate un dato di fatto, ed è per questo che quando andiamo a scrivere un articolo dobbiamo cercare il modo migliore e più lineare per comunicare con i nostri utenti e quindi lettori, specie se si tratta di giochi di voglia-di-vincere.it dove l’attenzione dei motori di ricerca è spasmodica.

Una scrittura chiara e lineare, è come sempre lo strumento migliore per poter essere letti e per ottenere dei buoni feed sui social, dove il vostro pezzo verrà condiviso e divulgato. Bisogna quindi individuare i giusti canali mediatici per poter ottenere un numero di letture capace di premiare il vostro articolo. Detto questo, scrivere bene in chiave SEO ha un significato diverso da come lo si intende per il cartaceo. Superato l’ostacolo relativo al titolo e al topic di un articolo, c’è il discorso che riguarda il SERP e quindi il posizionamento. Anche da questo punto di vista è bene ricordare che le regole sono cambiate e cambieranno ancora, in futuro. Sicuramente dopo aver scelto con impegno l’argomento e averlo messo a fuoco in maniera adeguata, bisogna trovare le parole chiave che permettono ai Bot di leggere il vostro articolo, da un punto di vista più tecnico. Ed è per questo motivo che la scrittura SEO è diversa e risponde ad altre regole per quanto riguarda l’ottimizzazione. Dobbiamo rendere il nostro pezzo facile da reperire senza il timore di usare qualche link o anchor, capace di aiutare l’articolo a farsi strada lungo le autostrade del web.

Discussione — Nessuna risposta