Categorie
Nuovi
Popolari

Come scrivere contenuti web velocemente

La qualità dei contenuti è alla base di un buon posizionamento di un sito internet, perché qualità significa soddisfare le aspettative dei nostri lettori. Purtroppo spesso il tempo da dedicare alla stesura di buoni articoli è poco. Ma come fare a rendere il più efficace possibile il nostro tempo? Vediamolo in questo breve articolo.

Scrivere contenuti di qualità è sempre più importante per un buon posizionamento di un sito internet, perché mancare a questo requisito significa non soddisfare i bisogni dei nostri lettori.

È vero non è facile scrivere i contenuti da inserire nel proprio sito internet, è più difficile che aprirlo, e spesso il tempo che si ha disposizione per la stesura degli articoli è poco perché siamo presi da altro, ma senza questo onere di scrivere e pubblicare regolarmente il nostro sito non farà molta strada.

Allora come fare? Anche senza essere dei web writer professionisti seguendo questi consigli possiamo arrivare a scrivere velocemente i nostri articoli.

Fissare una scadenza

Prima di tutto quando decidiamo di scrivere un contenuto dobbiamo stabilire una sua data di pubblicazione, ed è quindi giocoforza avere una data di fine lavori, ossia una data entro il quale il nostro lavoro deve essere pronto.

Avere un calendario editoriale

Figlio del punto precedente è avere un piano editoriale. Ossia stabilire una serie di articoli da preparare con la loro data di pubblicazione. Avere un calendario ci verrà naturale rispettare il primo punto, perché per rispettare le date di pubblicazione significa preparare per tempo i vari contenuti.

Selezionare i temi

Cosa interessa ai nostri potenziali clienti? Quali sono le loro aspettative? Cosa si aspettano di trovare nel nostro sito internet? Stabilito questo, le argomentazioni di cui parlare vengono quasi spontanee. Se siamo in crisi ispiratoria, cioè siamo davanti al foglio bianco e non sappiamo cosa scrivere non c’è niente di meglio che fare un ricerca in rete per trovare una fonte a cui ispirarsi. Anzi il consiglio, onde evitare di trovarsi nella situazione in cui non sapere cosa scrivere è di tenere dei blog di riferimento da cui attingere come fonte per la creazione dei nostri contenuti preparando appunto un piano editoriale.

Evitare le distrazioni

Quando si sta scrivendo non c’è niente di peggio che distrarsi. Le distrazioni fanno solo perdere tempo. Bisogna quindi resistere dalla tentazione di guardare il cellulare, la posta elettronica o dare una sbirciata su Facebook o Twitter. Per scrivere bene e velocemente non bisogna distrarsi e soprattutto non bisogna perdere il filo del discorso.

Scrivere senza interrompersi

Scrivere senza interrompersi non solo evitando le distrazioni, ma anche focalizzandoci su quello che stiamo scrivendo, sul periodo che stiamo costruendo, tralasciando gli errori ortografici. Interrompere soffermandosi sulla correzione degli errori ortografici interrompe il flusso della scrittura. Dobbiamo per così dire scrivere di getto, poi quando avremo terminato l’articolo o il periodo ci focalizzeremo su una prima scrematura degli errori.

Rileggere accuratamente

Alle fine del nostro lavoro di stesura, possiamo fare una prima rilettura, ma sarebbe bene accantonare l’articolo e dedicarci ad altro così da liberare la mente da quello che abbiamo appena scritto. Successivamente a mente libera dedicheremo il tempo che ci vuole alla lettura del nostro pezzo, alla correzione degli errori ortografici, a verificare che il discorso fili correttamente. Quando avremo fatto queste operazioni e siamo sicuri che l’articolo sia impeccabile potremo dire che è pronto alla pubblicazione.

Info Autore:
Alessio Arrigoni
Scheda autore su CS
(Originale)

Discussione — Nessuna risposta