Categorie
Nuovi
Popolari

Come rafforzare la tua identità su Linkedin

Di tutti i social network, LinkedIn è in assoluto il “migliore” per i professionisti che vogliono allargare la propria cerchia di conoscenti e di potenziali clienti. Tuttavia non basta che credi un profilo vagante, dimenticandotene, per ottenere un qualche beneficio.

Oggi ti offriamo alcuni semplici consigli per riuscire a rafforzare la tua identità su LinkedIn, compiendo parallelamente un passo importante nella costruzione del tuo personal branding.

1. Segui le istruzioni del social network e completa il tuo profilo

Se vuoi rafforzare la tua identità su LinkedIn ed emergere tra milioni di profili simili al tuo, devi come minimo rimboccarti le maniche e crearti un profilo completo e curato. È una sorta di curriculum online e per tanto deve contenere: una fotografia professionale, l’attuale occupazione, i lavori di maggior rilevanza che hai svolto, la tua formazione.

Non dimenticarti di inserire contatti e link al sito web. Mantieni il tuo profilo aggiornato e pulito, senza perderti in discorsi inutili. Se necessario, delega a un professionista tale compito, così da avere un prodotto valido capace di macinare risultati.

2. Specifica le tue competenze

Non parliamo dei tuoi studi o delle collaborazioni che hai avuto modo di stringere. Su LinkedIn devi metterti a nudo e dire chiaramente cosa sai fare (senza imbrogliare). In questo modo, il potenziale cliente o datore di lavoro saprà subito se è arrivato il momento del contatto diretto.

3. Rafforza la tua identità

Inserisci competenze specifiche e quelle rilevanti per il tuo profilo. Disponile in ordine di importanza e ricorda che il motto “poche ma buone” in questo caso si rivela molto azzeccato.

Quando inserisci queste informazioni, aumenti anche le possibilità che il lavoro che stai svolgendo per rafforzare la tua identità su LinkedIn, porti effettivamente a buoni risultati nel medio periodo.

Non dimenticarti poi che LinkedIn ha messo a tua disposizione anche la possibilità di pubblicare contenuti direttamente sul profilo. Non potrà certo sostituire un blog personale, ma sarà comunque un buon canale di comunicazione da sfruttare per aumentare la tua identità su LinkedIn.

 

Info Autore:
Giuseppe Barbagallo
Scheda autore su CS
(Originale)

Discussione — Nessuna risposta